Cultura Ispica 26/09/2011 15:49 Notizia letta: 7008 volte

Uno, nessuno, centomila Lando Buzzanca. A Ispica

Gira nella città di Divorzio all'italiana
http://ispica.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-09-2011/1396123471-uno-nessuno-centomila-lando-buzzanca-a-ispica.jpg&size=751x500c0

Ispica - L’attore Lando Buzzanca, il regista Claudio Bondì, il produttore Alessandro Bonifazi e una troupe della ‘Blue Film’ in questo fine settimana sono stati ospiti di Ispica, in occasione della tappa ispicese delle riprese del documentario ‘Lando Buzzanca: Uno, Nessuno, Centomila’.
Accolto dal sindaco Piero Rustico, il celeberrimo attore palermitano ha visitato sabato scorso i luoghi resi eterni dal primo lungometraggio girato ad Ispica, ‘Divorzio all’italiana’, nel 1961.
Motivo del graditissimo ritorno, dopo ben cinquant’anni, il documentario di Claudio Bondì che la ‘Blue Film’ sta girando in questi giorni, di cui è protagonista Buzzanca; Bondì, che aveva già girato ad Ispica il suo ritratto di Pietro Germi, è tornato a ripercorrere i momenti salienti del cinema italiano degli anni ’60: il momento ha avuto come sfondo, ancora una volta, la Città con l’ambientazione attuale e la presenza dell’attore, che ha raccontato, con il suo stile affabulante, gli aneddoti delle riprese e del suo rapporto con il regista Pietro Germi, al quale recentemente l’Amministrazione comunale ha intitolato la piazzetta di nuova realizzazione in via Sulla.
“Se dovessi morire prima che il documentario sia finito, ho già chiesto al sindaco Rustico che mi venga dedicata una strada vicina a ‘Piazzetta Pietro Germi’” ha scherzato l’attore durante la sua visita della Città, che è culminata presso il loggiato del Sinatra antistante la basilica di Santa Maria Maggiore, ove la ‘Banda Città di Ispica’ ha eseguito, diretta proprio da Lando Buzzanca, davanti alle telecamere ed al pubblico, la marcia funebre della tradizione pasquale ispicese ‘Cristo alla Colonna’, brano di grande importanza per la storia del cinema italiano in quanto utilizzato tante volte e in ultimo da Tornatore in ‘L’uomo delle stelle’.
“Dopo cinquant’anni torno ad Ispica, città solare, piena dello stesso silenzio e della stessa atmosfera di allora. È un piacere ritrovare questa gente seria, onesta, siciliana fiera, forte di cuore e di intelligenza, sempre generosa. Ringrazio tutta la cittadinanza e il Sindaco per la bella, simpatica ed affettuosa accoglienza che mi hanno riservato” ha dichiarato Buzzanca.
“E’ stato un abbraccio caloroso e reciproco – ha dichiarato a sua volta il sindaco Piero Rustico – quello di Lando Buzzanca con gli ispicesi. Il modo simpatico e spontaneo con cui si è concesso, nelle pause delle riprese, al numeroso pubblico presente ha dimostrato la vera indole del personaggio, che al di là della notorietà è apparso siciliano autentico, attore straordinario, carico di umanità e capace di rapportarsi con stile ed eleganza con ciascuno di quelli che gli si sono avvicinati. Mi ha impressionato il ricordo nitido che ha delle sue esperienze di attore nella nostra città con “Divorzio all’italiana” e “Meglio vedova” e il piacere con il quale è ritornato a Ispica per girare alcune scene del film sulla sua vita. Quello che più di tutto mi ha gratificato nell’incontro con lui è stato il suo entusiastico giudizio sulla nuova piazza, che non ha esitato a definire più bella e accattivante di prima”.
Il progetto documentaristico, che ha ottenuto il riconoscimento d’interesse culturale dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sarà presentato nell’ambito del Festival di Cannes 2012 ed alla 69° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif