Economia Ispica 06/11/2015 19:22 Notizia letta: 2126 volte

A Ispica il peperone è bio

Si chiama Delicato
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-11-2015/a-ispica-il-peperone-e-bio-500.jpg

Ispica - Il gusto dolce e l’alta digeribilità da cui si è tratta ispirazione per il nome che è, appunto, Delicato.
La varietà Cornelio, infatti, risulta molto gradita al palato dei consumatori più esigenti e si adatta perfettamente all’ambiente pedoclimatico italiano, riflettendone le migliori caratteristiche di raffinatezza e solarità.

Tutta la filiera di conferimento, in particolare le fasi di ritiro, selezione, lavorazione e confezionamento, è gestita da Terre del Sud, società controllata da Brio con base a Ispica, che si occupa dello sviluppo delle produzioni biologiche siciliane.
Come tutti gli altri prodotti della linea Top Alce Nero, anche il peperone dolce biologico viene confezionato in vaschette di cartone, in questo caso da 400g, con etichetta di fantasia dedicata.
Scopo di questo progetto è rilanciare la produzione di peperone biologico in Italia, attualmente sofferente a causa della maggior competitività del prodotto spagnolo, garantendo una opportunità di reddito alle aziende agricole socie e fornitrici.

Alce Nero è il marchio che da oltre trent’anni è espressione dell’agricoltura biologica italiana. 
A partire dal 2011 Brio è diventata socia di Alce Nero sviluppando un progetto di ortofrutta fresca di gamma Top composta da varietà selezionate con qualità organolettiche superiori che offrono al consumatore un prodotto sano e distintivo per il proprio gusto ricercato. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg